informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Il bike sharing a Bologna per andare all’università

Commenti disabilitati su Il bike sharing a Bologna per andare all’università Studiare a Bologna

 

Ogni studente è attento alle spese, si sa. Da oggi, grazie al bike sharing a Bologna, sarà possibile conciliare mobilità, risparmio ed ecologia.
Il progetto è interessante ed è collegato ad altre bellissime iniziative. Scopriamole.

Il bike sharing cos’è

E’ semplice, è la possibilità di affittare per un brevissimo periodo di tempo, inteso come ore, una bicicletta. La proprietà di queste bici è del Comune o di società selezionate dal Comune per fornire ai propri cittadini il servizio.
La caratteristica principale del bike sharing è la sua ecosostenibilità. In città dove traffico ed inquinamento sono un grande problema, la ricerca di mezzi alternativi per la mobilità è essenziale.
Mezzi come le biciclette, che non inquinano, sono veloci ed alla portata di tutti.
Dei turisti che possono ammirare la città, delle famiglie che portano i bambini a spasso, degli studenti che vogliono un mezzo economico ed anche dei lavoratori che non vogliono perdere ore in macchina.
Ecco perchè il bike sharing a Bologna è un’ottima idea.

Come funziona il bike sharing:

All’interno della città sono predisposte delle aree apposite con delle colonnine, ovvero supporti, dove le biciclette sono posizionate. E’ necessario essere abbonati al servizio, quindi avere un account o una tessera per poter usufruire dell’affitto.
Ogni volta che si desidera, ci si può recare in una delle aree predisposte, completare la procedura di inizio noleggio ed infine prendere la bicicletta e partire.  L’identificazione ovviamente serve per garantire Comune e società appaltatrice contro i danni causati dalle persone. Il noleggio infatti è sempre registrato ed intestato ad una persona.
Molto spesso, per avere una visione delle aree di sosta e del numero dei veicoli in quell’area, il Comune o la società mette a disposizione un App per bike sharing.
Grazie alla App è possibile vedere dove sono le aree più vicine o con più veicoli, senza perdere tempo a fare la strada per controllare di persona.

Quanto costa

Il servizio di bike sharing normalmente ha un costo molto basso. Il prezzo può variare in funzione del tempo in cui il noleggio viene effettuato. Sicuramente se ad utilizzarlo sono turisti, che ad esempio ne usufruiscono solamente per un week end, il costo sarà un pò più alto. Se invece ne usufruisce un cittadino, sarà possibile fare abbonamenti mensili abbassando le tariffe.

L’esempio di Bologna

Il bike sharing a Bologna è sicuramente da prendere ad esempio. Il progetto mille bici hi tech in città nell’intenzione del Comune, prevederà a regime mille bici. Con tantissime novità:

  • ogni veicolo sarà dotato di un computer di bordo
  • le aree di sosta saranno attrezzate per permettere il prelievo e la restituzione del mezzo in maniera semplice
  • le tariffe saranno integrate con il trasporto pubblico
  • una quota di questi veicoli saranno al cento per cento elettrici

Un progetto che già in altre città europee come Berlino, Monaco, Mosca ed altre ancora è già avviato ed ha avuto un ottimo successo. Inoltre una App permetterà in maniera veloce e smart di avere informazioni su veicoli, aree, tariffe e  mobilità.

bike sharing per andare all universitaIl programma che premia

Il tutto si integra perfettamente con l’iniziativa “Bella mossa!”.
Sempre a Bologna, infatti, dal primo di aprile è partita Bella mossa! un programma che premia il cittadino che abbandona la macchina e utilizza bici, bus, metro e passeggiate come mezzi di spostamento.
Lanciato dalla SRM – Reti e Mobilità, l’agenzia del Comune e della Città metropolitana di Bologna per la mobilità e il trasporto pubblico locale il programma è semplice.

Innanzitutto bisogna registrarsi al portale.
E’ possibile farlo singolarmente oppure a squadre. Ad esempio tanti sono i dipendenti di aziende che si sono iscritti come squadra aziendale!
Dopodiché  si deve scaricare l’app gratuita Betterpoints.
A questo punto, ogni volta che si deciderà di non usare l’auto, basta aprire l’App, scegliere il mezzo alternativo all’auto indicato e partire. Un Gps certificherà lo spostamento e assegnerà automaticamente i punti guadagnati. I quali si andranno ad accumulare ai precedenti, propri o della squadra di appartenenza.
Sul sito è possibile tenere d’occhio la classifica, conoscere la squadra in testa da dover battere, monitorare gli avversari.

E alla fine? Alla fine dell’iniziativa, ovvero settembre, sarà possibile vincere premi in funzioni dei punti accumulati. Ovvero partecipare all’estrazione di altri premi messi in palio per chi non è riuscito a raggiungere la soglia minima.

Ecco un modo bello, divertente e green di vivere la città.

Anche tu, se sei uno studente di Unicusano puoi partecipare.
Conosci altri amici iscritti ad Unicusano a Bologna? Provate a fare una squadra!
Sei da solo e vuoi battere tutti i record? Prova! Grazie ad Unicusano puoi andare a studiare dove preferisci, non hai obbligo di frequenza. Ogni giorno puoi scegliere un posto nuovo ed accumulare punti.

In bocca al lupo!!

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali