informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come diventare consulente legale nelle aziende?

Curioso di sapere come diventare consulente legale nelle aziende?

Quella del consulente legale è una professione sempre più scelta dai laureati in giurisprudenza. Allo stesso tempo, il giurista d’impresa è una figura molto ricercata dalle aziende: si tratta proprio di quel professionista che si occupa della redazione di tutta la contrattualistica nazionale ed internazionale, stabilendo dal dal punto di vista legale, commerciale e tributario, le politiche della società.

Capirai quindi quanto questo professionista sia fondamentale nelle imprese. Ma come fare per intraprendere questo percorso? In questo articolo ti spiegheremo passo dopo passo come si diventa consulente legale aziendale. Iniziamo subito.

Continue Reading

Commenti disabilitati su Come diventare consulente legale nelle aziende? Studiare a Bologna

Read more

Come orientarsi con la scelta dell’Università a Bologna?

Ti stai chiedendo come scegliere l’Università a Bologna? Beh, sappiamo quanto la scelta dell’Università ideale sia complessa per te: approfondire le proposte, valutare i piani formativi e decidere quale Ateneo è adatto a te richiede una serie di informazioni di partenza davvero approfondite.

In questo articolo vogliamo fare chiarezza e aiutarti nella scelta della tua Università, spiegandoti nel dettaglio i vantaggi e le opportunità offerte dall’Università Niccolò Cusano di Bologna. Se sei pronto, iniziamo subito.

Continue Reading

Commenti disabilitati su Come orientarsi con la scelta dell’Università a Bologna? Studiare a Bologna

Read more

Studiare scienze politiche a Bologna: consigli e opportunità

Stai pensando di studiare scienze politiche a Bologna?

Sei nel posto giusto: in questa guida dell’Università Niccolò Cusano ti spiegheremo quali sono i principali vantaggi a cui potresti accedere frequentando questo Corso di Laurea e quali sono le opportunità professionali che potresti cogliere.

Iscriversi a scienze politiche a Bologna è la scelta ideale per chi vuole ottenere una preparazione multidisciplinare, estremamente malleabile e adattabile a professioni diverse, dal politico al giornalista.

Inoltre, con Unicusano, potrai frequentare le lezioni direttamente online grazie alla metodologia telematica. Ecco tutto quello che devi sapere prima di effettuare l’iscrizione.

Tutto quello che devi sapere sulla laurea in scienze politiche

Hai intenzione di iscriverti a scienze politiche a Bologna magistrale o triennale? Continua nella lettura di questa guida e scopri subito come questo percorso di studi può aiutarti a crescere.

LEGGI ANCHE >> Sbocchi lavorativi di scienze politiche: ecco quali sono

Gli sbocchi lavorativi

La prima cosa che vogliamo dirti sul percorso di studi in scienze politiche riguarda proprio gli sbocchi professionali.

Essendo una laurea con una vocazione fortemente interdisciplinare, gli sbocchi lavorativi possono essere moltissimi. Dai più “classici” ai più alternativi, ecco qualche spunto:

  • Diventare politico o diplomatico;
  • Partecipare a concorsi pubblici e lavorare come Dirigente all’interno della Pubblica Amministrazione;
  • Lavorare con Associazioni nazionali e internazionali, come ad esempio ONLUS, Associazioni in difesa dei diritti civili e umanitari, Organizzazioni internazionali ed Europee
  • Lavorare nella comunicazione e scrivere di politica su diversi media
  • Lavorare come consulente in banche e fondi di investimento
  • Lavorare come consulente fiscale o del lavoro
  • Proseguire gli studi e la carriera accademica come ricercatore o formatore

Come vedi, le possibilità sono davvero molte: sta a te seguire le tue ambizioni e cogliere le migliori opportunità.

Come funziona la laurea in scienze politiche a Bologna

Ora che abbiamo visto gli sbocchi lavorativi, ecco una panoramica del corso di laurea in scienze politiche offerto dalla Unicusano.

La nostra Università ha attualmente all’attivo:

  • Corso di Laurea Scienze politiche e relazioni internazionali (L-36)
  • Corso di Laurea Magistrale in Relazioni internazionali (LM-52)

Il primo corso, di durata triennale, offre allo studente nuove conoscenze e reali competenze in campo, politologico, economico e giuridico. Il secondo corso, di durata biennale, approfondisce lo studio delle tematiche internazionali negli ambiti giuridico, storico, sociale, geografico, politico ed economico.

Iscriversi a Bologna è semplicissimo con Unicusano, grazie alla metodologia telematica. Come funziona? La nostra innovativa modalità formativa ti permette di abbattere ogni barriera per il tuo studio fruendo le lezioni direttamente online, 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Potrai rivedere le lezioni comodamente da casa tua ogni volta che vuoi, gestendo in autonomia i tuoi orari e la tua giornata.

Per sostenere gli esami, potrai recarti nel learning center Unicusano più vicino a te.

Per iscriverti a scienze politiche a Bologna, compila il form o chiama il numero verde 800.98.73.73

Commenti disabilitati su Studiare scienze politiche a Bologna: consigli e opportunità Studiare a Bologna

Read more

Che cos’è il frontespizio della tesi di laurea e come costruirlo

Ti stai chiedendo che cos’è il frontespizio della tesi di laurea e, soprattutto, come si scrive?

Beh, sei nel posto giusto: in questo articolo dell’Università Niccolò Cusano ti spiegheremo a cosa serve il frontespizio di una tesi, che informazioni deve contenere e in che modo presentarlo.

Scrivere la tesi di laurea è uno dei momenti più belli e intensi del percorso accademico. La laurea rappresenta proprio la celebrazione di questo percorso, la fine degli esami e l’inizio della tua carriera professionale. Presentare la tesi nel modo giusto implica il rispetto di alcune linee guida, tipiche di questa forma di elaborato.

Vediamo ora come fare per scrivere la tua tesi di laurea mettendo in luce le informazioni giuste e ottenendo i tuoi risultati.

Tutto sul frontespizio della tesi

Molto spesso sentiamo parlare di elementi della tesi di cui non conosciamo esattamente la funzione. Conoscere con esattezza ogni parte che compone l’elaborato finale aumenta le possibilità di farlo bene e di colpire la commissione.

Se non sai da dove cominciare per la scrittura del frontespizio, continua nella lettura: ti spiegheremo passo dopo passo come fare.

LEGGI ANCHE >> Come iniziare la tesi: consigli per l’introduzione perfetta

Frontespizio: una definizione

Che cos’è il frontespizio della tesi? Secondo una definizione generale:

Il frontespizio è la pagina iniziale di un libro in cui sono presentate le informazioni più complete su di esso. Di solito reca il titolo per esteso, un’indicazione di responsabilità e, per intero o in parte, l’indicazione di pubblicazione (o note tipografiche). Per convenzione, il frontespizio è pubblicato nella prima pagina dispari di un’opera. […] Il frontespizio divenne d’uso corrente a partire dal Cinquecento. Nel Seicento il frontespizio si arricchì di elementi decorativi (illustrazioni e ornamentazioni). Nella seconda metà del Settecento, i tipografi neoclassici Bodoni, Baskerville e Didot effettuarono una semplificazione, eliminando gli elementi decorativi. Il modello di frontespizio esclusivamente tipografico è giunto fino al XXI secolo.

Da questa definizione, possiamo dire che si tratta di una pagina, posta all’interno della tua tesi di laurea e in apertura, che contiene una serie di informazioni utili sulla natura del documento.

La sua funzione, come hai potuto intuire, è quella di definire il contenuto del testo, indicando l’autore, l’annualità, l’Ateneo, il titolo. Vediamo ora come fare per scriverlo correttamente.

Cosa scrivere nel frontespizio?

Il frontespizio della tesi di laurea contiene una serie di informazioni. Ecco quelle che sono sempre presenti, a prescindere dai regolamenti di Ateneo:

  • Università
  • Il dipartimento/facoltà
  • Corso di laurea
  • Il titolo della tesi
  • Il nome del candidato e se richiesto il numero di matricola
  • Il nome del relatore (e del correlatore se presente)
  • L’anno accademico

Tieni in considerazione che:

  • Per ogni tuo dubbio, il relatore Unicusano è a disposizione per accompagnarti nella corretta stesura del tuo elaborato
  • I tutor sono a disposizione per far sì che tu riesca a cogliere il meglio da questa esperienza di studio e di approfondimento

Ricorda di inserire queste informazioni, generalmente disposte nell’ordine che abbiamo tenuto noi nell’elenco.

Consigli di stile

Passiamo ora a qualche consiglio di stile sulla scrittura del frontespizio per la tesi di laurea.

Ecco gli elementi da considerare:

  • Solitamente nel frontespizio NON compare il numero della pagina. Anche se in teoria è la prima pagina del tuo elaborato, di solito non è menzionata nell’indice e non è la “pagina 1”
  • Di solito il frontespizio contiene il logo dell’Università. L’Ateneo dispone di loghi in alta risoluzione adatti per la stampa da utilizzare all’interno dei documenti ufficiali
  • Se scegli la stampa fronte/retro, ricordati di lasciare una pagina bianca in modo che il retro del frontespizio risulti bianco
  • Usa lo stesso font in tutto il frontespizio, variando però le dimensioni del carattere. Ad esempio: Università 20, Corso di Laurea 18, Titolo della tesi 16, gli altri dati 14. Non usare font di dimensioni troppo ridotte altrimenti rischi di compromettere la qualità della stampa
  • Per quanto riguarda la scelta del font, utilizza un carattere estremamente leggibile, come il Times New Roman o l’Arial. Non scegliere caratteri troppo arzigogolati e che rischiano di appesantire l’occhio del lettore (nel frontespizio e nella tesi stessa)
  • Controlla attentamente che non ci siano errori grammaticali e refusi. Spesso la distrazione gioca brutti scherzi. Ti consigliamo di leggere più e più volte il frontespizio prima di mandarlo in stampa e, magari, farlo leggere anche ad un’altra persona. Possono infatti esserci dei piccoli refusi che potrebbero crearti qualche fastidioso inconveniente. Pensa, ad esempio, agli accenti e agli apostrofi: sicuro di averli posti nel modo giusto?

Laurearsi con Unicusano

Sul frontespizio della tesi di laurea abbiamo detto proprio tutto. Ora vogliamo parlarti dei benefici del percorso accademico con Unicusano.

Uno dei punti di forza del percorso di studi Unicusano è dato dall’innovativa metodologia formativa: la metodologia telematica.

La “metodologia telematica” dell’Università degli Studi Niccolò Cusano funziona in modo semplice e efficace.

Tutto ciò che dovrai fare è seguire le lezioni video accedendo alla piattaforma di e-learning. Come specificato nelle linee guida del nostro Ateneo, la metodologia telematica prevede alcuni obblighi per gli studenti:

  • La frequenza delle lezioni-video previste per ogni esame connettendosi alla piattaforma telematica, mediante le password di accesso fornite dall’Università (didattica erogativa);
  • Lo svolgimento del test di autovalutazione previsto alla fine di ogni modulo che compone l’esame; si precisa che le domande del test hanno il fine di accertare la preparazione dello studente sugli argomenti trattati, di conseguenza l’omesso svolgimento del test non consente l’accesso al modulo di studio successivo (didattica interattiva);
  • Lo svolgimento delle domande di verifica (compito di verifica) somministrate dal professore prima dell’esame (didattica interattiva).

Oltre a questo, la metodologia telematica dà diritto a:

  • Ricevimento del professore (2 ore per 2 volte al mese*), presso l’Ateneo/in videoconferenza;
  • L’assistenza continuativa del corpo docente e dei tutor disponibili in piattaforma e con i quali lo studente potrà comunicare mediante la chat, il forum e la messaggistica (didattica di supporto o tutoraggio).

L’offerta formativa Unicusano prevede diversi Corsi di laurea, Master e Corsi di specializzazione. Tra i corsi di laurea:

Area Economica

  • Corso di Laurea in Economia aziendale e Management (L-18)
  • Corso di Laurea Magistrale in Scienze economiche (LM-56)

Area Giuridica

  • Corso di Laurea in Giurisprudenza (LMG/01)

Area Psicologica

  • Corso di Laurea in Psicologia, Scienze e Tecniche psicologiche (L-24)
  • Corso di Laurea Magistrale in Psicologia (LM-51) – curriculum Psicologia clinica e della Riabilitazione
  • Corso di Laurea Magistrale in Psicologia (LM-51) – curriculum Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni

Area Ingegneristica

  • Corso di Laurea in Ingegneria Civile (L-7) – curriculum Strutture
  • Corso di Laurea in Ingegneria Civile (L-7) – curriculum Edilizia
  • Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Civile (LM-23)
  • Corso di Laurea in Ingegneria Industriale (L-9) – curriculum Agroindustriale
  • Corso di Laurea in Ingegneria Industriale (L-9) – curriculum Biomedico
  • Corso di Laurea in Ingegneria Industriale (L-9) – curriculum Gestionale
  • Corso di Laurea in Ingegneria Industriale (L-9) – curriculum Elettronico
  • Corso di Laurea in Ingegneria Industriale (L-9) – curriculum Meccanico
  • Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Elettronica (LM-29)
  • Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica (LM-33) – curriculum Produzione e Gestione
  • Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica (LM-33) – curriculum Automotive
  • Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica (LM-33) – curriculum Progettazione

Area Politologica

  • Corso di Laurea Scienze politiche e relazioni internazionali (L-36)
  • Corso di Laurea Magistrale in Relazioni internazionali (LM-52)

Area Formazione

  • Corso di Laurea in Scienze dell’Educazione e della Formazione (L-19) – curriculum Cognitivo Funzionale
  • Corso di Laurea in Scienze dell’Educazione e della Formazione (L-19) – curriculum Pedagogico Sociale
  • Corso di Laurea Magistrale in Scienze Pedagogiche (LM-85) – curriculum Socio-Giuridico
  • Corso di Laurea Magistrale in Scienze Pedagogiche (LM-85) – curriculum Psico-Educativo

Per iniziare questo percorso con noi e diventare studente Unicusano a Bologna, compila il form e sarai ricontattato.

Commenti disabilitati su Che cos’è il frontespizio della tesi di laurea e come costruirlo Studiare a Bologna

Read more

Come vincere una fobia: le cose da sapere

Sei alla ricerca di consigli utili per vincere una fobia?

Sei nel posto giusto: in questa guida dell’Università Niccolò Cusano parleremo delle paure e di come imparare ad approcciarle nel modo giusto per poterle superare.

Le fobie hanno una serie di caratteristiche che le accomunano, a prescindere dalla natura dell’oggetto fobico. Queste provocano sintomi intensi che, all’interessato, appaiono incontrollabili, facendolo cadere in uno stato di ansia profondo che culmina con il bisogno di evitare il contatto con la situazione o l’oggetto temuti.

Se la fobia è davvero forte e invalidante, si consiglia spesso l’approccio di un terapeuta che possa indirizzare l’interessato verso la risoluzione. Nei prossimi paragrafi di questa guida ti spiegheremo in cosa consiste una fobia e come capire in che modo trattarla. Iniziamo subito.

Continue Reading

Commenti disabilitati su Come vincere una fobia: le cose da sapere Studiare a Bologna

Read more

Come diventare bibliotecario: studi e possibilità

Ti stai chiedendo come diventare bibliotecario?

Se sei un amante dei libri e vorresti farne una professione, sei nel posto giusto: in questa guida troverai tutte le informazioni per diventare bibliotecario, dal percorso di studi ai requisiti migliori per accedere alla professione.

Lavorare in biblioteca è l’ambizione di molti giovani studenti: se hai una passione per l’archivistica e ami stare in mezzo a centinaia di volumi, sicuramente quella del bibliotecario è la professione ideale per te. Ma come fare per intraprendere questa strada? Scopriamolo subito nei prossimi paragrafi della nostra guida.

Continue Reading

Commenti disabilitati su Come diventare bibliotecario: studi e possibilità Studiare a Bologna

Read more

Come studiare per un esame orale: 5 dritte da seguire

Cerchi una guida pratica su come studiare per un esame orale?

Sei nel posto giusto: nelle prossime righe ti sveleremo come prepararsi per un esame orale e ti daremo una serie di consigli pratici per prepararlo in maniera efficace.

Se stai frequentando l’università e ti preoccupa il momento fatidico della prova espositiva, oppure non sai come affrontare con metodo l’intero percorso didattico, non ti preoccupare: avere qualche dubbio è del tutto normale.

Per alcuni, approcciare agli esami universitari può essere un dramma, specie se non vengono affrontati con una certa struttura e con la giusta carica emotiva. Spesso bisogna memorizzare tante informazioni e avere abilità nel riuscire a saltare ostacoli e difficoltà concettuali e/o espositive.

Studiare all’università può anche sembrare semplice perché ogni prova si presenta schematizzata, ovvero con degli obiettivi prestabiliti e senza tempistiche improvvise. Infatti, sai quando hai la data d’appello e cosa devi studiare; generalmente il risultato è immediato ed hai una scala di valutazione abbastanza ampia che va dal 18 al 30, che può coronarsi in una lode.

Tuttavia, senza un metodo di studio efficace e un approccio positivo allo studio, ogni sforzo potrebbe diventare vano. Il ciclo scolastico che inizia dopo la maturità è invece un impegno costante, costellato da tante preoccupazioni e sforzi, ansie e timori. Tra lezioni da seguire, tirocini, molti libri e dispense da studiare, avere il giusto mindset è fondamentale per ottenere risultati.

Se vuoi che la tua carriera universitaria scorra nella maniera più fluida e piacevole possibile, segui queste dritte, utili ed efficaci, per prepararti al tuo esame orale. Iniziamo subito.

Continue Reading

Commenti disabilitati su Come studiare per un esame orale: 5 dritte da seguire Studiare a Bologna

Read more

Firma elettronica e digitale: cosa sono, a cosa servono

Da qualche anno a questa parte si sente spesso parlare di firma elettronica e di firma digitale. Si tratta, in realtà, di due concetti differenti, spesso utilizzati come sinonimi, che hanno radici normative e funzionalità diverse.

Le nuove tecnologie hanno permesso di sviluppare nuove tipologie di firma, basate su procedure informatiche che certificano la loro validità e conformità davanti alla legge. Queste firme possono essere utilizzate sia nella Pubblica Amministrazione, sia nel privato, con modalità e funzioni diverse.

In questa guida ti spiegheremo che cosa sono le firme elettroniche e digitali, quali sono le differenze tra loro e a cosa servono. Iniziamo subito.

Continue Reading

Commenti disabilitati su Firma elettronica e digitale: cosa sono, a cosa servono Studiare a Bologna

Read more

Come lavorare e studiare contemporaneamente: la guida completa

Sei alla ricerca di consigli su come lavorare e studiare contemporaneamente? Beh, riuscire a coniugare studio e lavoro non è una missione impossibile: con la giusta dose di organizzazione, potrai coltivare la tua carriera senza rinunciare al tuo percorso accademico.

Se, fino a qualche anno fa, pensare di frequentare le lezioni e lavorare era assai complesso, oggi grazie alle nuove tecnologie, è una possibilità più che concreta.

Ad esempio, studiare e frequentare l’Università è possibile anche attraverso la metodologia e-learning: questo ti permette di seguire le lezioni online e organizzare liberamente il tuo tempo.

Ma vediamo ora quali sono i migliori consigli da seguire per riuscire a lavorare e studiare contemporaneamente.

Continue Reading

Commenti disabilitati su Come lavorare e studiare contemporaneamente: la guida completa Studiare a Bologna

Read more

Come si diventa insegnanti: studi e opportunità

Ti stai chiedendo come si diventa insegnanti? Beh, questa è sicuramente una delle domande più frequenti tra gli studenti che sentono questa vocazione all’insegnamento e vorrebbero intraprendere una carriera in questo campo.

La carriera scolastica è una delle più ambite in Italia; tuttavia, si tratta di un percorso lungo ed impegnativo, da non sottovalutare in nessuna parte di questo iter. Molto spesso il settore viene coinvolto da nuove normative e, per questo, è importante rimanere sempre aggiornato su ogni aspetto di questo percorso.

Vediamo ora come diventare insegnante e quali sono le parti che compongono questo percorso, dagli studi da fare al concorso pubblico per insegnanti.

Continue Reading

Commenti disabilitati su Come si diventa insegnanti: studi e opportunità Studiare a Bologna

Read more

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali