informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come vincere una fobia: le cose da sapere

Commenti disabilitati su Come vincere una fobia: le cose da sapere Studiare a Bologna

Sei alla ricerca di consigli utili per vincere una fobia?

Sei nel posto giusto: in questa guida dell’Università Niccolò Cusano parleremo delle paure e di come imparare ad approcciarle nel modo giusto per poterle superare.

Le fobie hanno una serie di caratteristiche che le accomunano, a prescindere dalla natura dell’oggetto fobico. Queste provocano sintomi intensi che, all’interessato, appaiono incontrollabili, facendolo cadere in uno stato di ansia profondo che culmina con il bisogno di evitare il contatto con la situazione o l’oggetto temuti.

Se la fobia è davvero forte e invalidante, si consiglia spesso l’approccio di un terapeuta che possa indirizzare l’interessato verso la risoluzione. Nei prossimi paragrafi di questa guida ti spiegheremo in cosa consiste una fobia e come capire in che modo trattarla. Iniziamo subito.

Cos’è una fobia e come imparare a riconoscerla

Combattere una fobia è un percorso impegnativo, ma che può dare ottimi risultati. Potrebbe non essere facile, e potrebbe richiedere un po ‘di tempo, ma puoi vedere alcuni miglioramenti e andare avanti con la tua vita.

Iniziamo dandoti qualche tecnica di riferimento per approcciare alla tua fobia e iniziare a guardarla con occhi diversi. Tieni sempre in considerazione che se la fobia impatta notevolmente sulla tua vita, l’unica soluzione è quella di rivolgerti ad un terapeuta per un percorso di affiancamento.

Definizione di fobia

Che cosa significa, esattamente, avere una fobia?

Una fobia è un’intensa paura di qualcosa che, in realtà, espone a poco se non nessun pericolo reale. Fobie e paure comuni includono luoghi chiusi, altezze, guida in autostrada, insetti volanti, serpenti e aghi.

In generale, però, si possono sviluppare fobie su qualunque cosa.

Se hai una fobia, probabilmente ti rendi conto che la tua paura è irrazionale, ma non riesci ancora a controllare i tuoi sentimenti. Il solo pensiero sull’oggetto temuto o sulla situazione potrebbe renderti ansioso. E quando sei realmente esposto alla cosa di cui temi, il terrore è automatico e travolgente.

Ciò ti porta a tendere ad evitare l’esperienza o l’oggetto fobico; questo potrebbe limitare il tuo stile di vita o le tue esperienze. Capire di avere una fobia è la prima cosa da fare per superarla e agire concretamente contro di essa. Tieni a mente che, anche se al momento la tua fobia ti sembra insormontabile, in realtà è assolutamente superabile, con il giusto approccio.

I sintomi di una fobia

I sintomi di una fobia possono variare a seconda della sua intensità. In generale, si passa da uno stato leggero di ansia ad un attacco di panico in piena regola

I sintomi fisici di una fobia includono:

  • Respirazione difficoltosa
  • Battito cardiaco accelerato
  • Dolore al petto o senso di oppressione
  • Tremori
  • Sensazione di vertigini
  • Fitte allo stomaco
  • Sensazioni di formicolio
  • Sudorazione

I sintomi emotivi di una fobia includono:

  • Sensazione di ansia o panico travolgente
  • Sentire un intenso bisogno di scappare
  • Paura di perdere il controllo
  • Avere un senso di svenimento
  • Impotenza e mancanza di controllo di fronte alla paura

Quante fobie esistono?

Come abbiamo detto, esistono diversi tipi di fobie. In generale, possono essere racchiuse in quattro macrogruppi:

  • Fobie legate ad animali come la paura di serpenti, ragni, roditori e cani
  • Fobie legate all’ambiente naturale come la paura dell’altezza, delle tempeste, dell’acqua e dell’oscurità
  • Fobie situazionali, ossia legate a momenti specifici come la paura di spazi chiusi (claustrofobia), volare, guidare
  • Fobie mediche e legate al sangue, come l’ipocondria, la paura degli aghi, la paura della vista del sangue

Ci sono anche le fobie sociali, ossia la paura di situazioni sociali in cui potresti sentirti a disagio o giudicato. La paura di parlare in pubblico rientra in questa famiglia di fobie.

Cosa fare per contrastare le fobie?

Ora che abbiamo visto cosa sono le fobie e come si manifestano, vediamo come superare una fobia agendo attivamente.

Abbassa la tua sensibilità

La fobia si manifesta perché sei ipersensibile ad un oggetto, ad una situazione, ad uno stimolo. Secondo gli esperti, il meccanismo neurofisiologico della creazione e del mantenimento di una fobia è il mistero, l’ignoto, lo sconosciuto e la non conoscenza della situazione.

Se sei veramente sopraffatto dal pensiero di affrontare la tua fobia, allora metti in pratica la tecnica di desensibilizzazione. Tutto quello che deve fare è esporti gradualmente alla cosa o alla situazione temuta e tirarti indietro solo quando la tua ansia diventa eccessiva. La prossima volta, spingiti un po’ oltre. In questo modo prenderai sempre più confidenza con l’oggetto della tua fobia e questo potrebbe aiutarti ad abbassare il livello di ansia.

Informati sull’argomento

La conoscenza può renderti libero dalla paura. In che modo? Come abbiamo detto, il meccanismo che genera la fobia ha alla base un senso di ignoto, di mistero, di mancanza di controllo della situazione. Contrasta tutto questo con la conoscenza.

Se, ad esempio, hai paura di volare, leggi libri di auto aiuto che trattino il tema, visita i blog più autorevoli, cerca di capire i meccanismi di funzionamento di un aereo. Questo ti permetterà di “razionalizzare” la tua fobia e conoscere meglio l’oggetto fobico, per avere maggiore dimestichezza con esso.

Studiare le fobie con i Master Unicusano

Vorresti intraprendere una professione che aiuti le persone a trovare il loro benessere psico fisico? Sogni di lavorare come psicologo e non sai da dove cominciare?

Abbiamo la soluzione ideale per te: i Corsi di laurea e i Master dell’Università Niccolò Cusano.

In particolare, i corsi di laurea propedeutici alla professione di psicologo sono quelli dell’area psicologica:

  • Corso di Laurea in Psicologia, Scienze e Tecniche psicologiche (L-24)
  • Corso di Laurea Magistrale in Psicologia (LM-51) – curriculum Psicologia clinica e della Riabilitazione
  • Corso di Laurea Magistrale in Psicologia (LM-51) – curriculum Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni

Al termine del percorso di laurea, potrai approfondire i tuoi studi in psicologia frequentando uno dei Master Unicusano.

Ciò che differenzia la formazione Unicusano è la sua esclusiva metodologia didattica: la metodologia telematica.

La “metodologia telematica” dell’Università degli Studi Niccolò Cusano, prevede che lo studente connettendosi alla piattaforma telematica segua le lezioni video previste dal suo piano di studi (didattica erogativa e didattica interattiva) e riceva un servizio di assistenza telematica continuativa (didattica di supporto o tutoraggio).

Ciò consente un notevole risparmio di tempo e denaro, oltre alla possibilità di seguire le lezioni ovunque. Tutto ciò di cui hai bisogno è una connessione internet e un device.

Inizia a cambiare il tuo futuro e iscriviti all’Unicusano: compila il form o chiama il numero verde 800.98.73.73

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali