informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

I 7 film apocalittici e post apocalittici che dovresti assolutamente vedere

Commenti disabilitati su I 7 film apocalittici e post apocalittici che dovresti assolutamente vedere Studiare a Bologna

I film apocalittici sono uno degli aspetti più affascinanti per ogni amante del cinema. Tra catastrofi naturali, invasioni aliene e scenari desolanti, i film di fantascienza e le storie distopiche continuano ad attrarre milioni di spettatori, incollandoli al grande schermo.

Per staccare la spina dopo una giornata di studio, non c’è idea migliore che esplorare la cinematografia e dedicarsi ad un genere che va oltre la realtà. Se sei curioso di scoprire quali sono i migliori film apocalittici da vedere, in questa guida dell’Università Niccolò Cusano di Bologna abbiamo raccolto per te 7 titoli da non perdere assolutamente.

Se sei pronto, iniziamo subito.

I migliori film di fantascienza che dovresti vedere

Non vedi l’ora di metterti sul divano con i tuoi amici e goderti un bel film in compagnia? Sei nel posto giusto: vediamo ora la nostra top seven di film da vedere sul genere apocalittico, dai grandi cult alle pellicole più recenti.

LEGGI ANCHEFilm sulla comunicazione interpersonale: ecco la nostra top five

Armageddon

Apriamo la nostra top seven di film apocalittici con Armageddon – Giudizio Finale, una pellicola del 1998 diretta da Michael Bay.

Nel film il direttore della NASA Dan Truman annuncia lo stato di allarme quando un’improvvisa pioggia di meteoriti distrugge lo Space Shuttle Atlantis in orbita attorno alla Terra, insieme al satellite che gli astronauti stavano riparando. In seguito delle meteore cadono su un’area che va dalla Finlandia alla costa orientale degli Stati Uniti, distruggendo anche una parte di New York.

Il pericolo, però, è tutt’altro che lontano: il gruppo di ricercatori scopre che un enorme asteroide, della grandezza dello Stato del Texas, si dirige verso la Terra e la colpirà entro 18 giorni con conseguenze catastrofiche. Per poter distruggere l’asteroide e evitare la fine della Terra, l’unica via  è trivellare l’asteroide e poi farlo saltare con una bomba nucleare collocata al suo interno.

Per compiere la missione, Truman invia nello spazio un gruppo di scienziati. Riusciranno a portare a termine l’incarico? Te lo lasciamo scoprire guardando il film.

The Road

Facciamo un salto in avanti e arriviamo ad una pellicola del 2009, The Road. Il film, diretto da John Hillcoat è ispirato al romanzo straziante di Cormac McCarthy con lo stesso nome, “The Road”, vincitore anche del Premio Pulitzer.

Il film narra la storia di un padre e un figlio alla fine del mondo. La coppia,  infatti, ha sopravvissuto ad un cataclisma di massa che ha decimato l’umanità. L’unica traccia di civiltà è la strada, da dove inizia il loro viaggio in cui si imbattono in cannibali, predoni e altri disperati sopravvissuti alla ricerca del mare, che vedono nella costa la loro unica speranza.

Un film davvero toccante, da vedere assolutamente se sei un amante del cinema.

I figli degli uomini

Veniamo ad uno dei film apocalittici più belli in assoluto: I figli degli uomini di Alfonso Cuaron. Si tratta di una pellicola di fantascienza distopica tratta dall’omonimo romanzo della scrittrice britannica P. D. James.

Nel film ci troviamo nel 2027, anno in cui l’intera umanità è impegnata in una brutale guerra mondiale. L’infertilità ha colpito il Pianeta e nessun bambino è nato dal 2009; la persona vivente più giovane del pianeta, diciottenne, è appena morta e tutti ne piangono la morte.

Il protagonista della storia scopre dell’esistenza di una giovane donna incinta di otto mesi. È consapevole del terribile caos che ne conseguirà se qualcuno la scopre e, dunque, si impegna per tenere al sicuro questo segreto. I temi trattati nel film sono davvero moltissimi, dalla lotta per l’immigrazione alle brutalità della guerra. Un film distopico che ti farà riflettere.

Snowpiercer

Un film abbastanza recente, che risale al 2013, è Snowpiercel, diretto da Bong Joon-ho, basato sulla serie a fumetti francese Le Transperceneige di fantascienza post apocalittica.

Il film è ambientato nel 2031, anno in cui, a causa di un errore scientifico, il mondo è stato completamente ibernato, vivendo una sorta di era glaciale.

Lo Snowpiercer è in realtà un treno in grado di tagliare il ghiaccio che ospita i sopravvissuti che hanno creato la propria economia e il modo di procurarsi il cibo. In ogni parte del treno vive una determinata classe sociale: la convivenza tra ricchi e poveri genera spesso contrasti, costringendo le classi meno agiate a subire i soprusi della classe abbiente.

Il film offre davvero tanti spunti di riflessione ed è avvincente in ogni sua scena: non ti sveliamo oltre e ti lasciamo alla sua visione.

The Hunger Games

Tra i film apocalittici più belli da vedere, possiamo menzionare Hunger Games, un film del 2012 diretto da Gary Ross. Il film è ispirato all’omonimo romanzo di fantascienza scritto da Suzanne Collins, con una storia ambientata in un futuro distopico post apocalittico.

Nell’universo del film, il mondo è diviso in 12 distretti sotto il governo Panem. Ogni anno si svolge una competizione televisiva e i partecipanti vengono selezionati attraverso una lotteria: Gli Hunger Games. Durante il gioco, i partecipanti devono combattere in un luogo detto “arena”, che viene controllata dagli Strateghi per mezzo di computer molto sofisticati, finché uno solo rimane vivo.

La protagonista del film ha intenzione di combattere con tutte le sue forze per fermare questa barbarie. Una trilogia distopica da considerare tra i migliori film post-apocalittici di tutti i tempi.

L’esercito delle 12 scimmie

Un film di fantascienza considerato come un capolavoro è L’esercito delle 12 scimmie, un film del 1995 diretto da Terry Gilliam, prodotto da Charles Roven e sceneggiato da David Webb e Janet Peoples.

La trama del film vede come protagonista il detenuto James Cole (interpretato da Bruce Willis) che viene inviato, con la promessa di una grazia, indietro nel tempo per scoprire una cura per la malattia che ha devastato l’umanità. Quando arriva nel passato, James dovrà  convincere tutti, incluso se stesso, di non aver perso il senno mentre cerca di mettere in atto un piano che cambierà il destino umano.

La trama fuori dal comune rende questo film uno dei più belli da vedere per gli amanti del genere.

Arrival

Passiamo ora ad un avvincente pellicola apocalittica con gli alieni, Arrival. Si tratta di un film del 2016 diretto da Denis Villeneuve, presentato in concorso alla 73ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia.

Al centro del film, l’episodio che vede l’approdare di dodici misteriose astronavi extraterrestri, soprannominate “gusci”. Non è chiaro il motivo per cui siano arrivate e la comunicazione con le creature aliene è impossibile. A questo punto, viene coinvolta nel progetto la linguista Louise Banks, che prende parte con una squadra di esperti ad una missione per tentare un punto di connessione con gli alieni.  La specializzazione della protagonista e la sua ostinazione potrebbero salvare l’intera umanità.

Con Arrival abbiamo concluso il nostro viaggio alla scoperta dei migliori film apocalittici: non ci resta che augurarti buona visione.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali