informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Sociologia della comunicazione: che cos’è e cosa studia

Commenti disabilitati su Sociologia della comunicazione: che cos’è e cosa studia Studiare a Bologna

Sei uno studioso o un appassionato di discipline umanistiche e sei curioso di scoprire che cos’è la sociologia della comunicazione?

Sei nel posto giusto: in questa guida parleremo di sociologia dei media e di tutte le branche della sociologia che si approcciano al mondo comunicativo.

Quando parliamo di sociologia della comunicazione facciamo riferimento a quella branca della sociologia che studia nel dettaglio le implicazioni socio-culturali che nascono dalla mediazione simbolica, rivolgendosi in particolare all’uso dei mezzi di comunicazione di massa.

Oggetto di studio della disciplina sono, ad esempio, la radio, il cinema, la televisione, la stampa e, più recentemente, i nuovi media.

Vediamo ora, nello specifico, quali sono le caratteristiche della sociologia dei media e in che modo si è sviluppata questa disciplina in Italia e nel mondo.

Quello che devi sapere sulla sociologia dei media

Lo studio della comunicazione ti affascina e desideri conoscerne tutte le sfaccettature? Siediti e mettiti comodo: approfondiremo il tema nei prossimi paragrafi di questa guida dedicata agli studenti dell’Università Niccolò Cusano di Bologna.

LEGGI ANCHE – Come capire cosa fare nella vita: ecco 6 consigli da seguire

Sociologia della comunicazione: cos’è

Il primo tema da affrontare è proprio la definizione di sociologia della comunicazione e dei media. Come abbiamo accennato, si tratta di quella branca della sociologia che si basa sull’analisi dei processi di comunicazione.

Lo studio dei mezzi di comunicazione permette di  capire come lo stesso messaggio mediatico abbia, a seconda del contesto culturale, economico e sociale in cui viene ricevuto, un impatto differente sui gruppi sociali, così come sui singoli individui che ne fanno parte.

L’oggetto di analisi, dunque, riguarda i modi in cui il messaggio è trasmesso, le conseguenze della loro fruizione, le tecniche per una corretta comunicazione, nonché le modalità per riconoscere quando la comunicazione non è corretta.

La sociologia della comunicazione è una materia che ha costruito il suo profilo teorico su ricerche empiriche molto concrete; per fare degli esempi, pariamo di:

  • Comunicazione politica;
  • Forme di propaganda
  • Meccanismi di influenza della radio e della televisione;
  • Le dinamiche delle relazioni umane dallo scambio interpersonale al social networking.

Caratteristiche della comunicazione di massa

Se pensiamo alla sociologia come alla disciplina che studia la società e il comportamento umano, non stupisce affatto la sua connessione col mondo della comunicazione, radicato nella società.

La comunicazione di massa è al centro di questa relazione con la sociologia. Lo studio della comunicazione di massa pone al centro il modo in cui le persone si scambiano informazioni attraverso i mass media, che giungono a grandi segmenti della popolazione allo stesso tempo con una velocità sorprendente.

In altre parole, la comunicazione di massa si riferisce alla trasmissione e allo scambio di informazioni su larga scala a una vasta gamma di persone.

Rientrano nell’idea di comunicazioni di massa anche le pubblicazioni di giornali, riviste e libri, nonché radio, televisione, film e anche internet: questi mezzi vengono utilizzati per diffondere informazioni, notizie e pubblicità. La comunicazione di massa differisce dagli studi di altre forme di comunicazione, come la comunicazione interpersonale o la comunicazione organizzativa, in quanto si concentra su un’unica fonte che trasmette informazioni a un gran numero di ricevitori.

Lo studio della comunicazione di massa riguarda principalmente il modo in cui il contenuto della stessa comunicazione persuade o influenza in altro modo il comportamento, l’atteggiamento, l’opinione o l’emozione della persona o delle persone riceventi.

Sociologia della comunicazione pubblica: nuovi sviluppi

Negli ultimi anni la sociologia della comunicazione pubblica sta prendendo piede fra i ricercatori, affermandosi sempre più come una disciplina che studia origini, modalità e dinamiche della comunicazione della pubblica amministrazione al suo interno e verso i cittadini.

Tra la sociologia della comunicazione pubblica e la sociologia della comunicazione c’è una forte connessione, intesa come sociologia dei mass media, dal momento che la connessione tra la comunicazione delle pubbliche amministrazioni e i mezzi di comunicazione di massa è inscindibile (lo stesso giornalismo moderno nasce in Inghilterra come strumento di informazione sulle sedute parlamentari), sia alla scienza politica, perché è nella politica che nasce l’esigenza di comunicazione con i cittadini.

Studiare comunicazione e media: Master Unicusano

L’idea di studiare comunicazione ti affascina e vorresti intraprendere una professione in questo campo? I Master dell’Università Niccolò Cusano sono la soluzione ideale per te.

La nostra offerta formativa prevede Master di I e II livello dedicati al mondo della comunicazione, perfetti per specializzarsi in questo settore a seconda delle tue ambizioni e delle tue aspirazioni.

Per fare degli esempi, tra i Master legati alla sfera comunicativa e ai media troviamo:

Il Master I Livello in La comunicazione nella pubblica amministrazione si pone come obiettivo quello di illustrare le opportunità di comunicazione/relazione offerte da internet e dai social network alla P.A., in particolare agli operatori degli Uffici di Relazione con il Pubblico, affrontando appieno la normativa di riferimento, i metodi, gli strumenti e le tecniche di comunicazione adeguati a uno stile di comunicazione pubblico e innovativo, necessari per garantire, in modo costruttivo e positivo, il rapporto con i cittadini.

Il Master I Livello in Economia e management della comunicazione e dei media si propone di formare professionisti esperti nella progettazione, ideazione e gestione di progetti multimediali per la comunicazione attraverso un percorso multidisciplinare mirato a garantire l’acquisizione di competenze progettuali, metodologiche, manageriali, di linguaggio ma anche operative ed applicative. Il Master si rivolge a laureati o neolaureati che desiderino specializzare la propria formazione universitaria sulle problematiche economico-gestionale associate alla Comunicazione e ai Media (anche alla luce della net economy), così come ad operatori del settore (in possesso di laurea) interessati a riqualificare il proprio profilo professionale, aggiornando le proprie competenze e allineandole alle nuove richieste del mercato.

Per completare la nostra panoramica su questi tre master, parliamo anche del percorso di I livello in Marketing Management. L’obiettivo fondamentale del Master è quello di formare professionalità altamente specializzate ed in possesso delle conoscenza sia pratiche che teoriche necessarie ad affrontare con competenza e dinamicità tutti gli aspetti legati alle problematiche gestionali e di marketing complesse, nonché di operare in modo efficace nella progettazione e attuazione dei processi di marketing.

Tutti i master hanno una durata di 1500 ore e la didattica, curata dai massimi esperti in materia, è erogata in modalità FAD. Grazie alla formazione online, potrai conciliare facilmente specializzazione e lavoro e organizzare il tuo tempo in maniera efficiente.

Per iscriverti a uno dei nostri Master, contattaci subito o chiama il numero verde 800.98.73.73

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali